Skip to main content
Connect with us
Attualità

Via i cassonetti

La Trapani Servizi ha rimosso i primi contenitori dei rifiuti nel centro storico della città. E puntuali si sono presentati i primi cumuli di rifiuti.

Pubblicato

il

Via i cassonetti

La Trapani Servizi, dando seguito all’ordinanza del commissario straordinario del Comune di Trapani in materia di raccolta differenziata, ha iniziato a rimuovere i cassonetti dell’immondizia nel centro storico della città. E già le strade si sono trovate invase di sacchetti dei rifiuti per terra.

Questa mattina le zone del centro storico della città dove sono stati rimossi i cassonetti dell’immondizia si presentavano così, con i sacchetti della spazzatura accatastati, lasciati per terra in barba alle più elementari regole del rispetto dell’ambiente e del decoro pubblico. Rifiuti anche nelle aiuole e nei contenitori della differenziata, con al loro interno praticamente di tutto. Scene di ordinaria inciviltà, insomma. Nella tarda mattinata, gli operai della Trapani servizi sono dovuti intervenire per ripulire le zone sporche. Stesso quadro anche nelle altre zone della città, dove i cassonetti ci sono ancora ma i cittadini, incivilmente, lasciano tutto per strada. Queste immagini sono state girate stamattina in via degli Iris. Ma il quadro è pressoché lo stesso in altre strade. E per terra si trova di tutto, compresa la plastica ed il cartone, materialo per cui sono stati previsti appositi giorni di conferimento. Fermo restando anche la possibilità di portare tutto anche nell’isola ecologica del lungomare Dante Alghieri, usufruendo degli sconti sulla tassa dell’immondizia. Per non parlare degli ingombranti, come vecchi elettrodomestici e altro materiale, lasciato dove capita prima. Insomma, Trapani in questi giorni si presenta decisamente sporca, dando un’immagine poco edificante del territorio. E senza un’inversione di rotta, innanzitutto con la collaborazione da parte dei cittadini, la situazione sembra destinata a peggiorare, visto che entro il 30 di aprile saranno rimossi tutti i cassonetti delle zone servite dal porta a porta, a partire dal centro storico. Successivamente toccherà alle altre parti della città, dove per ancora per un po’ resteranno i cassonetti, ma solo per l’rsu, ovvero per l’indifferenziato. Il resto deve invece essere conferito nelle apposite giornate e nelle stazioni mobili individuate dal Comune e dalla Trapani Servizi. Le giornate dell’umido sono il lunedì, il mercoledì, il venerdì ed il sabato, di mattina o di pomeriggio in base alla zona. Martedì e giovedì tocca invece al secco residuo, come carta, plastica e cartone. Ma a diversi giorni dall’avvio del nuovo servizio di raccolta differenziata, a Trapani la confusione continua a regnare sovrana, con molti cittadini che lamentano la poca informazione e la mancanza di indicazioni e spiegazioni su come fare la differenziata, chiedendo dove e come potere conferire i loro rifiuti domestici.

Telesud 3 s.r.l. – via Isolella 13, 91100 Trapani - Direttore responsabile Salvatore Cammareri
Email: redazionetelesud3.com - Tel. 092325002 - Fax. 092324260
P.IVA: 01440320818 - TRIB. TRAPANI: 4555 - C.C.I.A.A. TRAPANI: 84190