Skip to main content
Connect with us
Sport

SPORT CLUB MARSALA 1912: ORMAI IMMINENTE L’ANNUNCIO DEL NUOVO ALLENATORE

Il presidente azzurro Luigi Vinci loda, nel frattempo, il gran lavoro svolto nelle ultime ore dai suoi collaboratori

Pubblicato

il

SPORT CLUB MARSALA 1912: ORMAI IMMINENTE L’ANNUNCIO DEL NUOVO ALLENATORE

Si prospetta un’estate caldissima e corposa di novità per lo Sport Club Marsala 1912, appena costituito dalle fondamenta, ma già attivissimo sul mercato. Si accinge ad andare al suo posto uno tra i tasselli più importanti e più attesi dalla tifoseria. E’ infatti oramai imminente l’annuncio ufficiale della scelta dell’allenatore cui affidare la conduzione agonistica della prima squadra al via nella nuova avventura calcistica nel Campionato regionale di Eccellenza. Si tratta di un tecnico di comprovata serietà ed esperienza, di grande impatto nello spogliatoio, pur se sul nome vige per ovvi motivi massimo riserbo. L’annuncio, certamente, all’inizio della prossima settimana.

Lo Sport Club Marsala 1912 comincia a muoversi anche al fine di ricreare il proprio settore giovanile, altra tessera di grande importanza, nel progetto. In queste ore, sul sintetico dello stadio “Mariano Di Dia” di contrada Strasatti di Marsala, si sta infatti svolgendo uno stage formativo per giovani calciatori nati negli anni 1999, 2000 e 2001. L’iniziativa si tiene alla presenza dei vertici dirigenziali della società azzurra. Allo stage partecipano le scuole calcio dell’hinterland marsalese.

Continuano nel frattempo a suscitare vasta eco in città e tra i tifosi le comunicazioni rilasciate dal presidente dello Sport Club Marsala 1912 Luigi Vinci nel corso della conferenza stampa di presentazione ufficiale della rinata società azzurra, cui ha preso parte anche il nuovo vice presidente, Giovanni Li Causi. Il massimo dirigente azzurro ha inteso ribadire anche in queste ore i suoi concetti fondamentali: “Mi piace definire il rinato Marsala 1912 – chiosa Luigi Vinci – come la società del cambiamento del calcio in città. Negli ultimi anni si è fatto veramente molto male, si è fatto calcio in modo improvvisato e alla carlona. Per questo la gente è sfiduciata. Per noi esiste un solo vessillo, il Marsala 1912. Partiremo dagli ultimi trofei vinti tre anni addietro, da nostro ‘triplete’ (il Campionato di serie D, la Coppa Italia di Lega, nonché il Campionato di serie B femminile, ndr.), al fine di riportare il calcio marsalese dove merita, nonostante la scorsa stagione la società sia rimasta inattiva, per motivi non dipendenti dalla mia volontà”.

Il presidente dello Sport Club Marsala 1912 tiene a spiegare ancora una volta la situazione legata all’accordo in essere con la Polisportiva Paceco 1976: “Intendo fare chiarezza, ancora una volta – dichiara Luigi Vinci – non c’è stata alcuna fusione con la società presieduta dalla famiglia Marino, persone capaci, reduci da un torneo di serie D, con una gran voglia di fare calcio serio ad alti livelli, bensì si è trattato di una ‘scissione di ramo d’azienda’. Il Paceco rimane a Paceco, avrà affidata la gestione dello stadio, garantirà il settore giovanile, la scuola calcio e costituirà la squadra femminile. L’unico aspetto cui il Paceco ha rinunciato è quello legato al calcio ‘ad undici’. Alla nuova società Marsala 1912, la società rossoargento ha trasferito il titolo di gioco in Eccellenza. Il vecchio Marsala 1912 ha da par suo fatto confluire al Paceco il marchio storico e la denominazione, per quanto concerne la costituzione del nuovo sodalizio. Ribadisco per l’ennesima volta come il nuovo Sport Club Marsala 1912 sia una società sana, pulita, senza debiti con chicchessia, sulla quale sussistono grandi propositi e prospettive”.

Luigi Vinci si è voluto ancora soffermare sul possibile dualismo con l’altra società locale, il Marsala Calcio, che disputerà la serie D. “Spero faccia bene – aggiunge il massimo dirigente del Marsala 1912 – che possa raggiungere quei risultati che la dirigenza, che stimo molto, si merita. La serie D rappresenta un progetto irto di sacrifici, assai dispendioso. Le due realtà marsalesi procederanno su due binari paralleli, noi non ostacoleremo né danneggeremo nessuno in alcun modo. Per ciò che concerne un’eventuale futura fusione tra le due società marsalesi, ribadisco come ad oggi non ci siano le condizioni, il domani non possiamo conoscerlo. Abbiamo parlato con l’assessore comunale allo Sport Andrea Baiata, il quale ci ha di nuovo confermato come il Marsala 1912 giocherà allo stadio Municipale ‘Nino Lombardo Angotta’”.

Il vice presidente dello Sport Club Marsala 1912, Giovanni Li Causi, il quale, da trapanese, ha sposato con entusiasmo il nuovo progetto calcistico azzurro, ha nel frattempo confermato stamani le indiscrezioni che vedono la società lilybetana proiettata verso la domanda di ripescaggio in serie D per la prossima stagione calcistica. “Ne abbiamo i requisiti, sportivi ed economici – ha aggiunto il presidente del Marsala 1912 Luigi Vinci – ci proviamo. L’obiettivo rimane comunque quello di vincere il torneo di Eccellenza e di far crescere l’azienda Sport Club Marsala 1912”.

Da telesud3.com

Telesud, news e notizie aggiornate dalla provincia di Trapani.

Telesud 3 s.r.l. – via Isolella 13, 91100 Trapani - Direttore responsabile Salvatore Cammareri
Email: redazionetelesud3.com - Tel. 092325002 - Fax. 092324260
P.IVA: 01440320818 - TRIB. TRAPANI: 4555 - C.C.I.A.A. TRAPANI: 84190