Skip to main content
Connect with us
Cronaca

Mafia, scatta un altro sequestro di beni

I carabinieri del Ros e del comando provinciale di Trapani hanno colpito il patrimonio del fratello di Totò Riina

Pubblicato

il

Mafia, scatta un altro sequestro di beni

I carabinieri del Ros e i loro colleghi del comando provinciale di Trapani   hanno dato esecuzione al decreto di sequestro, emesso dal tribunale di Palermo , per un valore complessivo di  600 mila euro,  nei confronti  di Gaetano Riina, ottantaquattrenne, fratello del defunto capo di cosa nostra  Salvatore Riina.  Il provvedimento  è stato richiesto dalla Procura Distrettuale Antimafia di Palermo e si inserisce nella manovra investigativa finalizzata a disarticolare le famiglie mafiose di Corleone e di Mazara del Vallo.  I carabinieri hanno sequestrato, a Mazara del Vallo,  un appartamento di 10 vani,  nonché 7 rapporti bancari ed assicurativi riconducibili al nucleo familiare. L’indagine patrimoniale ha consentito di accertare un’evidente sperequazione tra i redditi dichiarati dal Riina ed il valore dei beni a lui intestati o comunque  a lui riconducibili, da cui può dedursi che lo stesso, negli anni, si sia avvalso di mezzi e di disponibilità finanziarie illecite, derivanti dalla sua appartenenza all’associazione di tipo mafioso.

 

Da telesud3.com

Telesud, news e notizie aggiornate dalla provincia di Trapani.

Telesud 3 s.r.l. – via Isolella 13, 91100 Trapani - Direttore responsabile Salvatore Cammareri
Email: redazionetelesud3.com - Tel. 092325002 - Fax. 092324260
P.IVA: 01440320818 - TRIB. TRAPANI: 4555 - C.C.I.A.A. TRAPANI: 84190