Skip to main content
Connect with us
Cultura

Aida ultimo atto

Ieri sera oltre sette mila spettatori hanno assisito allo spettacolo che si è tenuto nell'antico teatro di Cartagine.

Pubblicato

il

Aida ultimo atto

Dopo El Jem anche Cartagine consacra l’Aida. Ieri sera oltre 7000 spettatori, nonostante la diretta tv nazionale, hanno gremito gli spalti dell’antico teatro romano, per più di 6 minuti di applausi finali.

È difficile a poche ora dalla fine di un evento di questa portata, trovare il punto focale del racconto. Cosa narrare innanzitutto? Di una folla eterogenea assiepata sugli spalti? O dell’ottima prova di tutti gli artisti? dei ripetuti applausi che il calorosissimo pubblico ha tributato ad ogni aria o della inaspettata diretta tv nazionale con cui il primo canale tunisino ha voluto immortalare il ritorno dell’Aida in terra di Tunisia. Nei giorni a venire avremo modo certamente modo di approfondire tutti questi aspetti, per intanto ci teniamo cara la sensazione che il Luglio Musicale in questa tournè in terra d’Africa abbia ben lavorato su 2 punti principali: la diffusione dell’opera in Tunisia, Aida qui non andava in scena da 63 anni, e il portar alto il nome della città di Trapani. Ha fatto un certo effetto sentirlo pronunciare durante la presentazione in arabo, francese e italiano con conseguente applauso del pubblico. Forse è proprio vero che non può esser sempre notte, e che prima o poi il sole torna a sorgere. Dalla Tunisia abbiamo visto con gioia le foto della città che comincia ad esser ripulita per tornare ad esser bella come può e come sa. E sentire, quasi in contemporanea, 7000 persone che in un altro continente applaudono alla pronuncia del nome, e sapere che milioni di tunisini stanno guardando in tv un evento progettato a Trapani e qui sviluppato e portato in scena, ci sembra il miglior viatico perché la città riprenda quel posto e quel ruolo che la storia e la geografia gli hanno sempre attribuito. Ieri sera a Cartagine ha vinto la musica, ha vinto il Luglio Musicale, ma su tutti, e innanzitutto ha vinto Trapani.

Da telesud3.com

Telesud, news e notizie aggiornate dalla provincia di Trapani.

Telesud 3 s.r.l. – via Isolella 13, 91100 Trapani - Direttore responsabile Salvatore Cammareri
Email: redazionetelesud3.com - Tel. 092325002 - Fax. 092324260
P.IVA: 01440320818 - TRIB. TRAPANI: 4555 - C.C.I.A.A. TRAPANI: 84190